ANTINCENDIO

Il nuovo Regolamento di prevenzione Incendi, conosciuto come D.P.R. 151 del 1 agosto 2011, ha introdotto importanti novità rispetto all'ormai vetusto D.M. 16/02/1982.

Le attività soggette a controllo di prevenzione incendi sono state aggiornate e gli adempimenti amministrativi sono stati snelliti e diversificati in relazione alla dimensione, al settore in cui opera l'impresa ed all'effettiva esigenza di tutela degli interessi pubblici.

Ciascuna attività soggetta a controllo di prevenzione incendi è stata suddivisa in tre categorie, individuate in ragione della categoria di rischio, dimensione o grado di complessità che contraddistingue l'attività stessa.

I responsabili delle dell’attività già esistenti alla data di pubblicazione del regolamento (05/10/2011), e che sono state assoggettate a controllo di prevenzione incendi con l'introduzione del nuovo DPR 151/11,  devono espletare i prescritti adempimenti entro un anno dall'entrata in vigore del D.P.R. 151/11, cioè entro il 6 OTTOBRE 2012
In caso di mancato adempimento la legge prevede sanzioni penali ed amministrative nonchè la sospensione o chiusura dell’ attività per i casi più gravi.

Sono una consulente specializzata nel settore antincendio, studierò la tua attività e analizzerò le criticità e i punti di forza per proporti la soluzione più adatta alla tua situazione.





>>> Consulenza 
  • INQUADRAMENTO OBBLIGHI NORMATIVI IN BASE ALL'ATTIVITA'
  • REDAZIONE PROGETTO ANTINCENDIO
  • REDAZIONE ISTANZE PER SCIA, DEROGHE,RINNOVI,NULLAOSTA E VOLTURE
  • PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE 
  • DIREZIONE LAVORI
  • CALCOLO CARICO ANTINCENDIO
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO INCENDIO